Il Romanico in città
  Il Romanico in Provincia
    Le Pievi del Parmense
    Badia Cavana, Abbazia di San Basilide
    Bazzano, Pieve di Sant’Ambrogio
    Borgotaro, Chiesa di San Cristoforo
    Careno, Santuario della Beata Vergine Assunta
    Castione Marchesi, Abbazia di Santa Maria Assunta
    Contignaco, Pieve San Giovanni Battista
    Fontevivo, Chiesa dell'Abazia di S.Bernardo
    Gainago, Pieve di San Giovanni Battista
    Gaione, Pieve dei Santi Ippolito e Cassiano
    Moragnano, Chiesa di Santa Giuliana
    San Nicomede, Chiesa di San Nicomede
    San Secondo, Pieve di San Genesio
    Sant’Ilario Baganza, Chiesa di Sant’Ilario
    Sasso, Pieve di Santa Maria Assunta
    Serravalle, Chiesa di San Lorenzo e Battistero
    Tizzano, Pieve di San Pietro
    Zibana, Chiesa di Santa Maria Assunta
    La Via Francigena
 
 
 
 

 


Tizzano, Pieve di San Pietro
Pieve di San Pietro
Secolo XI - XVIII

Citata per la prima volta in un documento del 1004, la pieve di San Pietro è certamente già edificata nel X secolo.

La forma della primitiva chiesa romanica non è nota.
La pieve viene ricostruita probabilmente nell’XI-XII secolo, secondo uno schema comune alla maggior parte delle pievi realizzate nel parmense in quel periodo: pianta a tre navate concluse da absidi semicircolari orientate a est, con copertura a capriate in legno.
Di questa fase si conservano nell’edificio attuale la struttura delle navate, con pilastri cilindrici in pietra, e il portale laterale, con archivolto decorato a figure geometriche e croce centrale.
Nella seconda metà del XVIII secolo la chiesa viene modificata: la navata centrale viene coperta con una volta in muratura mentre, al posto dell’antica abside semicircolare, vengono costruiti il presbiterio a pianta quadrata e le due sacrestie ai suoi fianchi.
Si interviene anche in facciata, con il rifacimento del portale datato 1788. Il restauro terminato nel 1964 ha eliminato la copertura a volta e gli intonaci settecenteschi, restituendo alla chiesa una leggibile identità romanica e facendo affiorare tracce di affreschi quattrocenteschi.
La principale particolarità della pieve di Tizzano consiste nella sua collocazione, isolata in cima a un monte, a dominare un’ampia area circostante; la presenza della chiesa è visivamente sottolineata dalla massiccia torre posta in facciata, che svolge la funzione di campanile e di accesso e l’avvicina al tipo di chiesa, particolarmente diffusa in Francia, detta a clocher-porche.

data di creazione: 21/09/2005
data di modifica: 22/09/2005
segnala a un amico
versione stampabile

 


Scheda pratica
comune
Tizzano Val Parma
Informazioni
Parrocchia di Tizzano Val Parma
tel. 0521.868520 Ufficio turistico di Tizzano
tel. 0521.868936
Orari di apertura
da giugno a settembre:
domenica e festività religiose
Orari: 15,00-18,00
Anche su prenotazione

Aggiungi al percorso
Visualizza il tuo percorso

vai alla mappa



funzione non attiva